Le storie

La sarta che porta il sorriso: la storia di Portateloovunque

Una storia di vibrazioni positive quella che Donneinstoffa porta in scena questa settimana, la storia di Chiara e della sua startup “Portatelovunque”

Quando chiediamo a Chiara di raccontarci come è nato il suo progetto, siamo sorpresi nello scoprire che tutto è partito da quello che alcuni definirebbero un fastidio, altri un dettaglio e che invece ha rappresentato per la nostra protagonista un’opportunità: la sua allergia al nichel. È stata l’esigenza di portarsi dietro il pranzo, quando altri potevano semplicemente acquistarlo in un bar, coniugata alla creatività che l’ha contraddistinta fin da bambina a spingere Chiara a realizzare la sua prima tracolla, grazie al recupero di una muta da sub.

Da allora, Chiara ha fatto del riuso un suo mantra: vecchie mute da sub, ombrelli dismessi e tappezzeria nautica o di auto vengono trasformati in oggetti alla moda, rigorosamente nichel free.

Grazie a lei, tessuti mandati in pensione troppo presto vengono portati a una seconda vita e sono pronti per nuove avventure da affrontare sempre con il sorriso. Le creazioni di Chiara sono infatti 100% MADE 4 SMILE, ogni oggetto sorride a chi lo utilizza. Il sorriso è rappresentato su ciascuno di loro sotto forma di tasca, a contrasto, con stoffe particolari, texture sgargianti o eco-pelle. Anche la tasca imbottita per appoggiare il polso del tappetino per il mouse è uno smile. Come resistere al buonumore che trasmette un oggetto sorridente?

Sorrisi, rispetto per l’ambiente, ma Portatelovunque è anche una storia di impegno sociale: le cuciture finali sono fatte a mano dalle sarte della Cooperativa LAKRUNA, un’impresa sociale che favorisce il reinserimento lavorativo di sarte provenienti da percorsi di fragilità.

In Chiara abbiamo subito visto una donna creativa e determinata, una donna che ama nuotare controcorrente. Ci ha raccontato del suo viaggio, di come è riuscita a trasformare un’avversità in un’opportunità e del suo processo creativo. Abbiamo raccolto le sue parole e siamo ansiosi di condividerle con voi. La sua storia vi aspetta venerdì 3 aprile, sempre qui, sempre sul sito di Donneinstoffa.

Qui sotto, intanto, vi lasciamo i contatti della nostra protagonista:

www.portatelovunque.it

www.instagram.com/portatelovunque

www.facebook.com/portatelovunque

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *