Le storie

La sarta inguaribile romantica: la storia di “La sartoria di Giulia”

Una mente sempre alle prese con nuove idee e nuovi sogni da realizzare, il desiderio di poter fermare il tempo così da poterli coronare uno ad uno. La protagonista di donneinstoffa di questa settimana è una sognatrice ad occhi aperti, un’inguaribile romantica: si chiama Giulia e questa è la sua storia, la sua e della sua “La sartoria di Giulia”.

Da giovanissima, la nostra donnainstoffa ha scoperto la passione per il cucito. A tredici anni, Giulia ha capito che cucire rappresentava per lei un nuovo modo di esprimere i propri pensieri, di fare sentire la propria voce, senza condizionamenti, senza sovrastrutture. Era una nuova forma di libertà, era energia pura, era una sferzata di adrenalina.

Creativa nel sangue, Giulia, un po’ per fortuna e un po’ per scelta, è sempre stata circondata da anime artiste, persone che la spronano a fare del suo meglio, a mettersi in gioco, persone a cui chiedere consiglio per creare con le proprie mani qualcosa di meraviglioso.

Il romanticismo di Giulia, la sua inclinazione a scorgere il lato poetico di tutte le cose, traspare in ogni suo capo. I fiocchi che adornano i suoi top, i colori tenui, i pizzi dei suoi abiti da cerimonia, ogni elemento parla di lei e della persona per cui è stato creato. La sua collezione di abiti da sposa è espressione di questa sua essenza.

Di Giulia ci ha colpito il suo modo di descrivere se stessa, la propria passione, il proprio lavoro. Un modo che, come in un film, inevitabilmente ci induce a tifare per lei, per i suoi sogni, a gioire dei suoi successi. Non vediamo l’ora di condividere le sue parole con voi.

Vi aspettiamo, se vorrete, venerdì 12 giugno, sempre qui, sempre su donneinstoffa.

Qui sotto, intanto, vi lasciamo i contatti della nostra protagonista:

Giulia Diprospero – La sartoria di Giulia

Instagram: www.instagram.com/lasartoriadigiulia

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *