Le storie

Le artigiane che hanno rincorso un ideale: la storia di Ètico

Una storia che guarda all’ambiente, all’ecosostenibilità e al rispetto della natura quella che donneinstoffa porta in scena questa settimana: è la storia di Marta e Valentina e del loro “Ètico-Sartoria Marchigiana”.

Aria buona e ritmo lento come quello di un paesino ai piedi dei monti Sibillini: il racconto delle due protagoniste parte e arriva qui, parte dalla scelta di lasciare un lavoro sicuro per inseguire i propri ideali, la passione per la sartoria unita al rispetto dell’ecosistema in cui si vive. Una storia, quella di Marta e Valentina, grazie alla quale riflettere sull’unicità delle creazioni artigianali e sul rapporto produttori-consumatori come elemento chiave dell’attività imprenditoriale.

“Ètico” è una piccola-grande risposta ai ritmi dell’industrializzazione, agli eccessi della produzione di massa della grande distribuzione. È un mix di ingredienti in cui il lavoro, la ricerca dei tessuti e la sintonia con le clienti si fondono dando vita ad un progetto ecosostenibile.

Delle nostre protagoniste ci ha colpito la loro determinazione, il coraggio nella scelta di abbandonare la strada sicura per i propri sogni e la coscienza di quanto sia importante l’ambiente e il rapporto umano, fisico o virtuale nel caso dei social. Abbiamo avuto l’opportunità di fare loro qualche domanda e le risposte, se volete, vi aspettano il prossimo 2 aprile sempre qui, sul sito di donneinstoffa.

Qui sotto, intanto, vi lasciamo i loro contatti:

Marta e Valentina: Ètico-Sartoria Marchigiana

www.eticosartoriamarchigiana.com

Instagram: www.instagram.com/etico_sartoria

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *