Le storie

La ragazza che vive per l’arte: la storia di Molnar Couture

Una creativa che ama l’arte a dismisura è la protagonista della settimana di donneinstoffa: il suo nome è Linda e il suo progetto ha un nome che profuma di Francia, “Molnar Couture”.

26 anni, di Riccione, amante dei viaggi che tanto ispirano il suo lavoro, la sua quotidianità. La storia di Linda parte dalla passione per la moda sviluppata già dalla tenera età, dagli abiti creati creati dagli scarti della mamma e della zia, non a caso una sarta. Gli studi, il liceo artistico prima e la Secoli Next Fashion School dopo, per arrivare al lavoro in azienda, da modellista.  

Il cambio di direzione verso un progetto tutto suo da una chiacchierata con le colleghe, quasi per caso. Tanti sforzi e sacrifici, tanti weekend passati a disegnare e creare abiti con l’obiettivo finale di un qualcosa che esprimesse il suo animo, la sua creatività.

Molnar Couture è il frutto di tanta passione, di lavoro quotidiano a ricercare qualità e unicità per le clienti, spesso a contatto attraverso instagram, luogo virtuale nel quale conoscere e farsi conoscere anche per i più timidi, proprio come Linda.

“Se io non avessi sempre continuato a cucire mi sarei dimenticata tutto quello che avevo imparato a scuola e durante questi anni” dice la nostra protagonista spronando chi, come lei, ha la passione per il mondo della sartoria, un mondo difficile nel quale emergere non è così immediato.

Di Linda ci ha colpito la sua curiosità, il suo amore per l’arte e la capacità di saper trarre il meglio dalle esperienze quotidiane e non, come i viaggi effettuati in giro per il mondo. Abbiamo raccolto per voi le sue parole in un’intervista che, se vorrete, vi aspetta venerdì 18 settembre sempre qui, sul sito di donneinstoffa.

Qui sotto, intanto, vi lasciamo i suoi contatti:

Linda Molnar – Molnar Couture

Instagram: www.instagram.com/molnarcouture

Facebook: www.facebook.com/MolnarCouture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *