Le storie

La sarta a bordo di un’Ape lilla: la storia di Cocomeri

Un salto nel vuoto con destinazione sconosciuta, una prova di coraggio senza eguali quella della sarta che donneinstoffa porta in scena questa settimana. Una donna che, non senza difficoltà, ha raggiunto quella meta chiamata felicità: è la storia di Marcella e del suo “Cocomeri”.

Milano, un’Ape Piaggio di color lilla per le strade della città. A condurla è Marcella, artigiana determinata e coraggiosa, così tanto da lasciare la sicurezza di un posto di lavoro in ufficio tanto stabile quanto inadatto ad un’anima così estrosa e destinata a realizzare abiti su misura.

Cambiar vita non è da tutti e non è per tutti, di sicuro non è stato così facile neanche per la nostra protagonista. Un cambiamento radicale segnato da corsi e ricorsi dell’esistenza umana, influenzato probabilmente dalla storia personale, da nonna e mamma sarte di professione e da una ragazza cresciuta con la voglia di cucire a mano i vestiti per le sue future figlie.

Un atelier, così diverso dal concetto di negozio, dove poter ricevere le proprie clienti rigorosamente su appuntamento, un modo unico per garantire a tutte il giusto tempo per studiare e realizzare abiti in grado di riflettere la personalità di chi li indosserà; oggi “Cocomeri” è un insieme di tanti elementi, un laboratorio dove sperimentare tessuti, colori, materiali.

Di Marcella ci ha stupito il suo percorso fatto di alti e bassi, le sue decisioni coraggiose e la sua forte determinazione nell’inseguimento verso una grande passione, quella per la sartoria handmade. Abbiamo avuto modo di raccogliere le sue parole in un’intervista che, se vorrete, vi aspetta qui sul sito di donneinstoffa venerdì 24 aprile.

Qui sotto, intanto, vi lasciamo i suoi contatti:

Marcella Merico – Cocomeri

www.cocomerimanufatti.com

Instagram: www.instagram.com/manufatticocomeri

Facebook: www.facebook.com/cocomerimanufatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *