Le storie

L’artigiana che coccola la sua passione: la storia di Ma’ Perle

Un’artigiana con tratti comuni alle tante raccontate da donneinstoffa ma allo stesso tempo unica, per ciò che realizza e per quello che trasmette attraverso il suo lavoro: è la storia di Valeria quella in scena questa settimana, è la storia di “Ma’ Perle”.

Architetto e designer ma ancor prima creativa che ama far prendere forma alle idee in un processo con protagonista assoluto un materiale molto particolare come il gres. Lo utilizza nel lavoro di tutti i giorni, Valeria, dando vita a monili realizzati con tanto lavoro e dedizione in un progetto che guarda alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente.

“Ma’ Perle” è un laboratorio di idee, un progetto nato e pensato per sperimentare, per trasmettere una passione innata per il fatto a mano negli oggetti realizzati, uno diverso dall’altro, ognuno con quel qualcosa di particolare da renderli autentici, pensati e messi in atto per personalità diverse e per usi diversi.

Buttarsi sempre, rischiare per la propria passione, per i propri interessi senza aver paura di mete irraggiungibili. Di Valeria ci ha colpito l’amore per il suo lavoro, la determinazione nel credere in ciò che si fa senza arrendersi davanti alle difficoltà quotidiane e al giudizio altrui. Abbiamo avuto l’opportunità di farle qualche domanda per conoscere meglio la sua attività e le sue risposte, se vorrete, vi aspettano qui sul sito di donneinstoffa il prossimo venerdì, 30 ottobre.

Qui sotto, intanto, vi lasciamo i suoi contatti:

Valeria – Ma’ Perle Handmade Jewels

Instagram: www.instagram.com/maperlehandmadejewels

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *