Le storie

Le artigiane con l’handmade nel sangue: la storia de “La sartoria rosa”

Il calore e i colori del Sud, della Sicilia terra ispiratrice di tante storie come sfondo. Due donne, un racconto che parte dalla passione e che punta a trasformare un impulso forte per l’handmade in un progetto lavorativo a 360 gradi. È una storia con tanti spunti di riflessione quella che donneinstoffa porta in scena questa settimana: è la storia de &La sartoria rosa&.

Una famiglia di sarte, una mamma che &parla& con la sua migliore amica, una macchina da cucire; una figlia con una propensione naturale per la sartoria, per i tessuti, i modelli e l’handmade. Una passione troppo forte per rimanere solo tale: nasce così, quasi per scherzo, &La sartoria rosa&, progetto tutto al femminile che guarda avanti e punta a trasformarsi in qualcosa di sempre più grande.

Dedizione, cura dei dettagli e impegno quotidiano come ingredienti base della sartoria. Puntare tutto nella ricerca dei tessuti è un mantra, girando per negozi alla ricerca dell’unicità, di quel valore aggiunto che possa far combaciare alla perfezione le gonne realizzate con le persone che le indosseranno.

Credere nella collaborazione al femminile come valore indiscutibile per le nostre protagoniste, convinte quanto mai della forza dell’handmade, anche quando nessuno o quasi sembra averne la giusta consapevolezza. Ci hanno raccontato molto di loro e dei loro progetti, presenti e futuri. Sono parole che abbiamo raccolto per voi e che, se vorrete, vi aspettano venerdì 6 settembre sempre qui, sempre sul blog di donneinstoffa.

Qui sotto, intanto, vi lasciamo i contatti delle nostre protagoniste per poter curiosare nel loro mondo, il mondo de &La sartoria rosa&:

Facebook: www.facebook.com/LaSartoriaRosaShop/

Instagram: www.instagram.com/lasartoriarosa/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *